Disturbi Digestivi In Gravidanza

Disturbi Digestivi In Gravidanza

La gravidanza viene fornito con alcuni problemi minori e gravi e dolori e alcuni di questi potrebbero influenzare il processo digestivo.

La gravidanza viene fornito con molti alti e bassi e la maggior parte delle donne affronteranno problemi digestivi in gravidanza. Non c’è nulla di cui preoccuparsi come la maggior parte di questi problemi digestivi non causano alcun pericolo per la salute della madre o del bambino. I problemi più frequenti sono nausea, stipsi, gonfiore e bruciore di stomaco che sono sperimentati dalla maggior parte delle donne incinte che soffrono di alcuni problemi digestivi.

La parte buona è che è possibile ridurre questi problemi facendo alcune modifiche alla vostra dieta. Nel caso in cui è necessario prendere qualsiasi farmaco per trattare i disturbi digestivi allora è innocuo. Il medico sarà la persona migliore che può suggerire il farmaco.

Questi sono alcuni dei disturbi comuni che si devono affrontare in gravidanza.

Vomito e nausea

Nel primo trimestre la maggior parte delle donne affrontano nausea e vomito e anche se questo non provoca danni al bambino è ancora molto scomodo per la madre. La maggior parte delle donne soffre di nausea nel primo trimestre. Questi problemi migliorano durante la 16a settimana di gravidanza e non vengono di nuovo fino alla fine della gravidanza.

Come ridurre le malattie dei disturbi digestivi in gravidanza:

  • Consumare i pasti frequentemente. Fare attenzione ad avere alcuni pasti leggeri solo
  • Non avere cibo che possa aggravare questi sintomi
  • Prima di alzarsi la mattina hanno qualcosa come un cracker
  • Stare lontano dall’odore che provoca irritazione
  • Non dormi subito dopo aver mangiato
  • Evitare lo stress
  • L’agopuntura può essere processato per trattare i sintomi

Quando dovrebbe vedere il medico?

Si consiglia di consultare un medico quando:

  • La nausea diventa intollerabile e interferisce con le attività quotidiane
  • Se si inizia a perdere peso
  • Se si sente disidratato
  • Se si sente vomito persistente

Gonfiore e stitichezza

Molte donne incinte si sentono stitate e talvolta si sentono gonfio durante il secondo e il terzo trimestre. La stitichezza avviene a causa di ormoni e le sue azioni sui muscoli o perché l’utero mette pressione sull’intestino. La stitichezza potrebbe anche causare emorroidi e questo è comune tra le donne incinte.

Come ridurre la stitichezza

La stitichezza può essere ridotta:

  • Bere un sacco di acqua
  • Dieta alimentare ricca di fibre
  • Aumento dell’assunzione di frutta e verdura
  • Assunzione di supplementi di fibre
  • Esercizio

Leggete qui su come prendersi cura dei problemi digestivi in gravidanza.