Ipoacusia conduttiva e approcci non invasivi per migliorare

 

i cinque sensi del corpo umano sono così chiamati per il loro significato nella vita normale di un essere umano. Un problema con uno qualsiasi dei sensi porta ad uno squilibrio totale nella vita di routine. Questo squilibrio persiste durante tutta la vita dell’individuo o ridurre con il tempo sia a causa di miglioramento o quando l’individuo si adatta gradualmente alla perdita. Il senso dell’udito è uno tra questi che influenza anche altri sensi, ma spesso viene diagnosticata quando qualsiasi anomalia si insinua.

Il senso dell’udito può affrontare problemi come la perdita di qualità e la capacità di distinguere la frequenza o la fonte del suono della natura, l’interferenza da suoni anomali e la perdita temporanea o permanente di sentire. La perdita parziale o lieve dell’udito, che si verifica principalmente a causa della presenza di qualsiasi ostacolo alla trasmissione sonora, è nota come perdita trasmissiva (CHL). Le onde sonore sono di solito trasmesse dall’orecchio esterno alla coclea interna, attraverso la membrana timpanica e le parti dell’orecchio medio. Quando uno di questi percorsi soffre di un malfunzionamento, l’udito è influenzato.

Le cause di CHL possono essere diverse, che vanno dal trauma, anomalia congenita, tumore ecc alle infezioni e anche cera d’orecchio. Sulla base dell’eziologia della perdita dell’udito, i pazienti affetti da CHL sono i candidati ideali per migliorare l’udito con la tecnologia non invasiva, invece di incubi chirurgici. Chi non vorrebbe provare alternative all’intervento chirurgico prima di cedere finalmente sotto l’abilità di coltello? Una settimana o un mese di somministrazione di Calminax sarebbe la prima scelta di molti di noi per sfuggire ai sofisticati regimi di trattamento.

Gli apparecchi acustici sono la prima linea di soluzioni

Per la perdita di udito da lieve a moderata, la tecnologia medica ha fornito sollievo sotto forma di apparecchi acustici. Il meccanismo di base è quello di amplificare i segnali sonori ai livelli più alti abbastanza buono per i pazienti di avere un’udito sufficiente per la normalità sociale. Due tipi di tecnologia aiuta a riportare la vita dei pazienti alla normalità:

Tecnologia di conduzione dell’aria: in questa strategia convenzionale di miglioramento dell’udito, una macchina per apparecchi acustici montato sull’orecchio esterno trasmette il suono all’orecchio interno del paziente. Un dispositivo simile al microfono raccoglie il suono dall’ambiente esterno, amplifica il volume utilizzando un amplificatore e fornisce il suono amplificato al canale uditivo interno utilizzando un altoparlante. La mancanza di aspetto estetico e le incidenze di irritazione cutanea o infezioni dell’orecchio mediante l’uso di apparecchi acustici a conduzione pneumatica li rendono caso-specificamente sostituiti da ausili di conduzione ossea.

Tecnologia di conduzione ossea: l’osso dell’orecchio del paziente viene impiantato con un dispositivo acustico noto come un apparecchio acustico ancorata all’osso (BAHA). L’aiuto è fissato permanentemente utilizzando una parte di titanio sull’osso dietro l’orecchio e amplificazione del suono e la trasmissione avvengono attraverso un processore audio che può essere staccato. Per ragioni di convenienza, i problemi di reclami misti di perdita dell’udito e la non conformità agli apparecchi acustici convenzionali, BAHA è preferito.