Può opiate addiction essere trattata con Suboxone

Suboxone è una combinazione di buprenorphina e naloxone. Questo viene utilizzato per MAT o terapia farmaco-assistita. È utile per coloro che soffrono di dipendenza da oppiacei.  MAT aiuta a ridurre qualsiasi rischio di sovradosaggio fatale.

Suboxone si lega strettamente ai recettori che sono presenti nel cervello che è simile agli oppiacei come la morfina, l’eroina e l’ossicodone. Quando questo accade smussa l’intossicazione che è causata da qualche altro farmaco. Il trattamento suboxone aiuta a prevenire le voglie e questo ha aiutato le persone a tornare a una vita sana dopo che sono state trattate per la dipendenza da oppiacei.

Suboxone rende così facile ottenere il trattamento di dipendenza da oppiacei. È possibile ottenere il farmaco prescritto da un medico autorizzato che ha la formazione e la licenza per dare Suboxone ai pazienti.

Miti su come Suboxone aiuta a trattare la dipendenza da oppio

Suboxone è benefico e aiuta a trattare la dipendenza da oppiacei. Salva così una vita. Anche dopo questo, ci sono ancora molti miti che lo circondano sui suoi usi. A causa di questi miti, molti non sono in grado di approfittare di Suboxone e trattare la dipendenza da oppiacei con esso.

Molti credono che se si sta prendendo Suboxone allora non sei ancora in fase di recupero. Al contrario, questo dipende da come si definisce il recupero. La dipendenza è un problema medico e Suboxone è un farmaco che aiuta a trattare questa condizione. È qualcosa di simile a come una persona che soffre di diabete prende insulina. Qui puoi trovare di più su alcune creme per trattare la tua condizione in modo sicuro ed efficace.

Suboxone è anche legato agli abusi da parte di molti. Sì, è possibile che Suboxone può essere abusato, ma perché è una piccola parte del recettore oppiaceo primario non causa molti effetti collaterali come quello causato da altre forme di droga come eroina e ossicodone. Alcune persone possono utilizzare Suboxone per gestire i loro problemi di ritiro o anche per impedire loro di ottenere qualche oppiaceo forte come l’eroina.

Molti credono anche che è probabile che essi possono prendere un sovradosaggio di Suboxone. Tuttavia, la verità è che è sporadico che si otterrà un sovradosaggio quando si prende Suboxone da solo. Suboxone è un recettore di particelle e quindi viene fornito con un effetto soffitto. Quindi c’è un limite massimo fino al quale il recettore sarà attivato. Quindi se si prende Suboxone non c’è nulla che si dovrebbe preoccupare. Tuttavia, nel caso in cui vi imbattete in qualcuno che ha avuto un’overdose su Suboxone, allora questo è perché potrebbe aver mescolato Suboxone con qualche altro sedativo.

Share:

You might also like